Pin It

Dr. Luigi Caliendo15:36:11 NOLA. Al Presidio Ospedaliero S. Maria della Pietà di Nola, eseguito su un paziente ottuagenario, delicato intervento di cardiologia emodinamica di altissima specializzazione.

Il paziente A.G. è giunto al pronto soccorso per un’atipica fibrillazione, non riuscita a stabilizzare. Successivamente ricoverato nel Reparto di Cardiologia, diretto dal Dr. Luigi Caliendo, dello stesso nosocomio risultava affetto da una malattia coronarica ischemica trivasale con rischio altissimo per rivascolarizzazione chirurgica e bypass aorto-coronarico. Dopo un ampio e approfondito consulto l’ottantaduenne è stato sottoposto ad angioplastiche (PTCA) multiple con impianti di tre stent coronarici. Il paziente dopo l’intervento è stato inviato presso il reparto di terapia intensiva cardiologica per una breve osservazione e dimesso dopo 48 ore, con una lettera di congratulazioni dei familiari

Il delicato intervento è stato eseguito nel laboratorio di Emodinamica dal Dr. Attilio Varricchio e dal Dr. Francesco Granata e dagli infermieri Cianci e Marotta.

Aprile 2019
DLMMGVS
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930

Articoli più letti

CANCELLO ED ARNONE - Comune e ITET FEDER…

23-04-2019 Hits:66 Notizie La Redazione

21:39:31 CANCELLO ED ARNONE. Con delibera di Giunta n. 55 del 01.04.2019, l’Amministrazione Comunale ha stipulato con l’ITET (Istituto Tecnico Economico Tecnologico) Federico II di Capua, la convenzione per la...

Read more

SANTA MARIA A VICO - La Conferenza dei c…

23-04-2019 Hits:48 Politica La Redazione

20:24:06 SANTA MARIA A VICO. La Conferenza dei capigruppo, presieduta da Pasquale Iadaresta, si è riunita questo pomeriggio con la partecipazione dei consiglieri Michele Nuzzo (Città Domani), Giancarlo Bernardo (Cambiare...

Read more

ACERRA - La messa di Pasqua in cattedral…

23-04-2019 Hits:52 Campania Focus La Redazione

Acerra «non può fermarsi al Venerdì santo» ma anela a «risorgere» alla vera Pasqua, che si realizzerà «quando tutti parteciperemo allo sviluppo della nostra città, vincendo la rassegnazione e non...

Read more