Pin It

09:40:41 CASERTA. Le elezioni europee sono ormai alle porte e, in provincia di Caserta, si è messa in moto la macchina elettorale. Il partito più attivo è sicuramente il Pd che schiera due uscenti con Nicola Caputo e Pina Picierno che puntano con forza alla riconferma.

Anche Fratelli d’Italia ha già annunciato il proprio candidato, affidandosi al coordinatore provinciale Enzo Pagano che già cinque anni fa ben figurò in una competizione sicuramente difficile. Partita quasi chiusa anche per Forza Italia che, almeno di colpi di scena, non schiererà alcun candidato casertano. La discesa in campo del presidente Silvio Berlusconi con la presenza dei tre uscenti Fulvio Martusciello, Barbara Matera e, soprattutto Aldo Patriciello, casertano d’adozione per le sue attività imprenditoriali sul nostro territorio e per gli addentellati che ha con la classe dirigente nostrana, chiudono, di fatti i giochi all’interno del partito azzurro. Chi potrebbe tentare il ritorno in Europa è Riccardo Ventre, ex presidente della Provincia e attuale consigliere d’opposizione, che non ha mai fatto mistero di riprendere a lavorare nel parlamento di Bruxelles dopo il trionfo del 2004 quando risultò il più votato nel Mezzogiorno dopo Silvio Berlusconi. Ventre si sta guardando attorno per individuare una formazione che lo possa proiettare all’interno del Partito popolare europeo. Altro big che potrebbe scendere in campo in questa tornata, è il consigliere regionale Gianpiero Zinzi che, si sta guardando attorno per capire se ci sono le condizioni politiche per tentare la cavalcata. Zinzi ha avuto qualche abboccamento con la Lega di Matteo Salvini per capire se ci sono i margini per costruire un percorso insieme, ma ha anche avuto altri contatti con altri schieramenti dopo la sua uscita da Forza Italia. Proprio la Lega è l’altro grande atteso in questa competizione che rappresenta il primo grande banco di prova dopo l’ascesa al governo. Oltre al nome di Zinzi, sul tacquino dei salviniani c’è anche il nome dell’avvocato Gabriele Piatto, già vicepresidente della Provincia e sindaco di Frignano. Il Movimento 5 stelle individuerà i propri portacolori con le primarie. Cinque anni fa Vincenzo Viglione, oggi consigliere regionale, fece il pieno di voti sfiorando l’impresa, oggi la musica è cambiata con i pentastellati che puntano a fare il botto in questa tornata.

Aprile 2019
DLMMGVS
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930

Articoli più letti

VALLE DI MADDALONI - Rivive la memoria d…

20-04-2019 Hits:437 caserta & dintorni Francesco Marino

12:52:27 VALLE DI MADDALONI. Il prossimo 27 aprile 2019 alle ore 18,30 nella sala consiliare del Comune di Valle di Maddaloni sarà presentato il libro “Cittadini Vallesi nella seconda guerra...

Read more

UNIVERSIADI – Ecco come candidarsi com…

19-04-2019 Hits:512 Campania Focus La Redazione

11:38:43 Dal lancio della campagna di reclutamento il 26 marzo scorso, con ambassador Patrizio Oliva, in tanti hanno risposto inviando la propria candidatura per partecipare all’Universiade Napoli 2019 come volontari.

Read more

SAN LEUCIO - Valorizzazione dei siti Une…

19-04-2019 Hits:541 Notizie Francesco Marino

12:57:29 Entusiasmo, passione e ricerca delle tradizioni: queste le parole d’ordine del corso di ceramica iniziato lunedì al liceo artistico San Leucio nell’ambito del progetto del Comune di Caserta “Comunicare...

Read more