Pin It

                                 

10:52:47 SAN PRISCO. La dichiarazione di indipendenza dell'ex vicesindaco Domenico Carrillo avrà delle inevitabili ripercussioni sulla disomogenea maggioranza di San Prisco, retta dal primo cittadino D'Angelo. 

Ne sono convinti i consiglieri comunali del gruppo 'LiberaMente Insieme', che, su quanto accaduto in aula nella serata di venerdì, hanno riferito: «A distanza di poco più di un anno e mezzo dal vergognoso ribaltone con cui il sindaco ha rinnegato l'accordo sottoscritto con il suo elettorato, la storia si ripete. Questa volta - continuano Matrona Libertino, Filomena De Felice, Rosaria Pasquariello, Annalia Curatolo e Salvatore Abbate - il dottor D'Angelo tradisce l'accordo sottoscritto in quella occasione con l'ex candidato sindaco del gruppo 'Noi Valori' Domenico Carrillo, con la complicità del pupillo di quest'ultimo, che nel frattempo sembra abbia chiuso a sua volta un nuovo patto con il gruppo 'LeAli' in cambio del pieno appoggio alla sua passata candidatura a consigliere provinciale e ad una ipotetica candidatura alle prossime elezioni regionali. 

Nel consiglio di venerdì 16 novembre, quindi, l'ex vicesindaco Carrillo si è dichiarato indipendente passando tra le file dell'opposizione, non dopo aver messo in difficoltà o meglio in imbarazzo un sindaco assolutamente incapace di reggere il confronto. 

Il consiglio è stato ancora una volta vetrina di arroganza, incompetenza e pochezza politica di un gruppo di amministratori impegnati unicamente a mantenere la poltrona a qualsiasi costo. 

In Assise, per assurdo, si sono salvati solo consiglieri e assessori che coerentemente con il loro persistente comportamento hanno scelto il mutismo. 

Quando assessori interrogati dall'opposizione su problematiche serie, rispondono che i quesiti proposti rientrano nell'ambito della gestione che spetta ai responsabili degli uffici e che la politica ha la sola competenza di dare l'indirizzo politico, non solo ci si scorda che compito degli amministratori è soprattutto il controllo sulla corretta gestione, ma si dimostra anche la non conoscenza delle materie collegate alle proprie deleghe. 

Per tutto questo - concludono - siamo sempre più convinti che l'amministrazione D'Angelo non è un pericolo per il nostro paese ma una vera sciagura e consentire loro di continuare a fare danni incalcolabili è responsabilità di ognuno di noi».

Maggio 2019
DLMMGVS
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

Articoli più letti

ZES - ALL’interporto Sud Europa incont…

26-05-2019 Hits:186 Notizie La Redazione

16:39:52 Martedì 28 maggio 2019 (ore 10.30), nell’aula magna dell’Istituto Tecnico per la Mobilità Sostenibile, situato all’interno dell’Interporto Sud Europa di Maddaloni-Marcianise, si terrà un incontro tra le aziende che...

Read more

TENNIS - Varvara Gracheva vince la final…

26-05-2019 Hits:214 Sport La Redazione

16:31:09 La pioggia si è candidata come protagonista della giornata finale della trentaduesima edizione degli “Internazionali Femminili di Tennis Città di Caserta – Powergas Tennis Cup”, manifestazione dotata di montepremi...

Read more

CAPUA – A l’Accademia Palasciania il…

25-05-2019 Hits:393 caserta & dintorni La Redazione

15:00:32 A Capua e dintorni, dal 28 maggio al 27 luglio 2019, l'Accademia Palasciania terrà il XIII festival-laboratorio palascianiano di scienza, filosofia, poesia, arti varie, gioco e umana armonia "La...

Read more