Lunedì 19 giugno è stata la Giornata della Prevenzione a Macerata Campania. L’amministrazione del sindaco Stefano Cioffi ha messo a disposizione il Palazzo della Villa Comunale in Via Umberto I, che ha è stato utilizzato come presidio sanitario temporaneo per visite di prevenzione dei tumori cutanei e controllo dei nei.

NAPOLI. Tutto si aspettava la signora Olimpia Cito di 102 anni, dopo essere caduta accidentalmente in casa, tranne che essere operata da un’equipe di tre medici la cui somma delle età non superasse la sua (99 anni in totale).

SANTA MARIA CAPUA VETERE. Il seminario 'Salute e Benessere', organizzato dall'Associazione per i diritti agli anziani e il comune di Santa Maria Capua Vetere, che si é tenuto ieri pomeriggio nella sala consiliare di Palazzo Lucarelli, ha avuto un grande successo con la partecipazione di numerosi cittadini.

ALIFE. In Campania una task force per salvare le api. Ad Alife i più autorevoli esperti di Varroa e di Pappa Reale, su iniziativa del Gruppo Cooperativo VolApe in collaborazione con l’AIACeNa (Associazione Interprovinciale Apicoltori Casertani e Napoletani), incontreranno gli apicoltori interessati (presso il Vernelle Country Resort) il prossimo 24 giugno a partire dalle ore 9:00.

L’I.R.C.C.S. Neuromed, la Fondazione Neuromed e l’Istituto di Genetica e Biofisica “A. Buzzati Traverso – CNR promuovono il convegno “Malattie Genetiche Rare: dalla diagnostica alla comunicazione”. L’incontro, unico nel suo genere per il tema trattato e per gli obiettivi che si prefigge, ha valenza ECM (Educazione Continua in Medicina) e vede la responsabilità scientifica di Maurizio D’Esposito e Alba di Pardo, ricercatori rispettivamente CNR e Neuromed. L’appuntamento è a Procida nella Sala Convegni Santa Margherita Nuova, in via Terra Murata 33.

Il meeting punta ad istituire un dialogo tra il mondo della ricerca, i cittadini e le istituzioni con l’obiettivo di promuovere non solo un confronto sugli avanzamenti scientifici in materia di malattie rare ma anche una corretta informazione a cittadini, pazienti e operatori sanitari.

Le patologie genetiche rare hanno spesso difficoltà ad attirare l’attenzione della ricerca e delle istituzioni. Per molte di esse non esiste ancora una cura e, per tante, nemmeno una diagnosi.

Come ricercatori, e molto spesso come genitori, non possiamo accettare che questi malati non possano sperare nel loro futuro. – dice D’Esposito - La ricerca scientifica di alto livello è l’unica strada che conosciamo per dare risposte ai pazienti. Facendo ricerca innovativa attiriamo l’attenzione dell’industria farmaceutica.

Capua. Un’importante e pregevole iniziativa si è svolta, domenica scorsa, nel centro storico della città . Con il Patrocinio del Comune di Capua e in favore dell’associazione Susan G. Komen, si è snodata tra le vie della Regina del Volturno e la riviera fluviale, in un percorso tra benessere e salute, la “Pedalata in Rosa”.

CASAPULLA. Giornata dedicata alla salute delle cittadine casapullesi, martedì 13 giugno. L’amministrazione comunale del sindaco Michele Sarogni ha recepito la proposta dell’Asl Caserta di posizionare un truck attrezzato con funzioni di ambulatorio in Piazza Bellarmino (Area Mercato), nel quale il personale medico effettuerà controlli preventive per arginare i rischi del tumore alla cervice uterina e del cancro al senso.

Sabato 10 giugno 2017, dalle ore 8.30 alle 19.00, a Carinola si terrà il Corso di aggiornamento “Sclerosi Laterale Amiotrofica: scenari attuali e orizzonti futuri”. Ad ospitare l’importante manifestazione sarà Palazzo Petrucci Novelli, edificio del 1400 già residenza del segretario personale di Re Ferdinando D’Aragona.

L’evento, organizzato dall’Associazione Sophis in collaborazione con AISLA Caserta e accreditato dal Ministero della Salute, vedrà la partecipazione di oltre 150 professionisti del settore sanitario provenienti da ogni parte della regione Campania.

Tema centrale dell’incontro sarà la presa in carico globale del paziente affetto da Sclerosi Laterale Amiotrofica, la necessità di assistere il malato e l’intero nucleo familiare grazie all’intervento delle giuste professionalità, l’interazione ed un’efficace comunicazione tra le Istituzioni e le organizzazioni coinvolte. Il tutto con la consapevolezza che, soltanto con un approccio sinergico e collaborativo, è possibile mettere in campo strumenti e misure adatte a fronteggiare i gravi disagi che la malattia comporta. La SLA è una patologia neurodegenerativa, caratterizzata da progressiva paralisi muscolare. La malattia, infatti, danneggia irreversibilmente i motoneuroni, ossia le cellule nervose che controllano i movimenti della muscolatura volontaria, provocando l’inesorabile paralisi completa.

Tutto pronto a Capua per la terza giornata di prevenzione gratuita dedicata per il mese di giugno al glaucoma.

L’iniziativa è nata dalla collaborazione sinergica tra Croce Rossa Italiana, sezione di Capua e Gaetano Caputo, medico odontoiatra e Presidente del Consiglio Comunale di Capua, che ha immediatamente sposato il nobile progetto volto a garantire un ciclo di visite mediche specialistiche gratuite per i cittadini di Capua e di S.Angelo in Formis.

Sabato 17 giugno 2017, con inizio alle ore 9.00 l’incontro sarà dunque destinato alla prevenzione del glaucoma. “Il glaucoma – dice Caputo - è una malattia oculare dovuta generalmente ad un aumento della pressione all’interno dell’occhio ed è la seconda causa di cecità irreversibile. Fondamentale dunque effettuare visite oculistiche periodiche complete”.

Un importante aiuto al fine di offrire un check-up sullo stato di salute e consentire ai pazienti di avere un’idea chiara su eventuali patologie, in un momento in cui la crisi economica costringe molte persone a mettere in secondo piano l’attenzione verso la salute.

L’amministrazione comunale di Casapulla del sindaco Michele Sarogni ha aderito alla campagna di prevenzione promossa dall’Asl Caserta per arginare i rischi del tumore alla cervice uterina e del cancro al senso.

Il 30 maggio 2017, presso tutte le strutture sanitarie pubbliche, Ospedali e Distretti Sanitari, della ASL di Caserta ed in occasione del mese della prevenzione, gli studenti di Infermieristica dei Corsi di laurea di Maddaloni e di Aversa, afferenti all’Università degli Studi della Campania L. Vanvitelli, organizzano una giornata di sensibilizzazione e adesione agli screening oncologici.

CASERTA. Nel Nord Italia la prevenzione progredisce rapidamente. Nel Mezzogiorno, invece, le persone hanno ancora paura e spesso, una volta superato il timore, ci si trova di fronte a lungaggini che possono scoraggiare. A Caserta, la fondazione onlus “La casa della speranza” vuole invertire la tendenza e domenica prossima, 28 maggio, dedicherà alla prevenzione oncologica un’intera giornata, in pieno centro storico, intitolata “La prevenzione ti salva la vita”.

L’Azienda Ospedaliera di Caserta “Sant’Anna e San Sebastiano” ha aderito alla sedicesima Giornata del Sollievo, iniziativa promossa unitamente dal Ministero della Salute e dalla Fondazione Nazionale “Gigi Ghirotti”. Domani giovedì 25 maggio il Comitato “Ospedale senza dolore” e le associazioni di volontariato presenti in Azienda, quali AITF, AVO e TDM, forniranno informazioni sulla legge 38/2010 e sue applicazioni con diffusione di materiale informativo in quattro postazioni del nosocomio.

CASERTA. La Fondazione “La Casa della Speranza” onlus di Caserta sarà presenta alla Giornata della prevenzione oncologica, il cui scopo è di sensibilizzare i cittadini sulla necessità di eseguire una prevenzione a 360 gradi in campo sanitario e di offrire assistenza a quelle fasce di popolazione che per vari motivi hanno difficoltà a rivolgersi al servizio pubblico, che si terrà domenica, 28 maggio 2017, in Piazza Dante a Caserta.

Domani mercoledì 24 maggio anche l’Azienda Ospedaliera di Caserta “Sant’Anna e San Sebastiano” parteciperà alla Settimana Mondiale della Tiroide. È stato organizzato per la mattinata un punto d’incontro presso la Radiologia al piano terra dell’edificio F, dove i prenotati potranno avere informazioni sulla prevenzione delle patologie tiroidee ed effettuare uno screening gratuito con visita endocrinologica ed ecografia tiroidea.

MARCIANISE. In un’aula magna gremita all’inverosimile, gli studenti del Liceo Quercia di Marcianise, hanno presentato il lavoro finale del Progetto Prevenzione delle Malattie sessualmente trasmissibili dell’ASL Caserta, sperimentato con gli alunni delle classi terze, negli ultimi due anni.

CASERTA. In occasione del mese della prevenzione gli studenti di Infermieristica dei Corsi di laurea di Maddaloni e di Aversa, afferenti all’Università degli Studi della Campania L. Vanvitelli, organizzano all’interno di tutte le strutture sanitarie pubbliche della ASL di Caserta una giornata di sensibilizzazione e adesione agli screening oncologici.

Ricerca personalizzata

 

 

-------------------------------------------

www.ideaingrafica.com

-------------------------------------------

Giugno 2017
DLMMGVS
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Articoli più letti

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next

CURTI - I piccoli campioni della Virtus …

23-06-2017 Hits:262 Sport La Redazione

CURTI - I piccoli campioni della Virtus si laureano campioni regionali Opes GUARDA LA FOTO

Ennesima soddisfazione per la scuola Calcio ASD Virtus Curti. I ragazzi della categoria 2009 (Trippaldella Mario, Mingione Angelo, Ventriglia Camillo, Cantiello Pasquale, Esposito Raffaele, De Crescenzo Gennaro e Panice Vincenzo)...

Read more

CASAGIOVE - Lavori in piazza della Vitto…

23-06-2017 Hits:198 Notizie La Redazione

CASAGIOVE. Proseguono spediti i lavori di riqualificazione di piazza della Vittoria a Cuccagna, con il rifacimento del manto stradale. Si tratta di un’opera che rientra nella gara che ha interessato...

Read more

GLI INCONTRI – Oltre 25 seminari sull’au…

23-06-2017 Hits:372 Notizie Redazione

GLI INCONTRI – Oltre 25 seminari sull’autismo in tutta Italia, lo psicologo di Casapulla Elpidio Cecere: «Abbiamo incontrato più di 2000 persone, è stata un’esperienza fantastica»

Il prossimo 29 giugno ci sarà l’ultimo seminario del primo semestre del 2017, dedicato all’autismo. Tra gli organizzatori c’è Elpidio Cecere, psicologo di Casapulla, esperto di questa particolare patologia che...

Read more