SANTA MARIA CAPUA VETERE. Maggio, mese della prevenzione: 21 giornate all’insegna della salute, con esami e visite specialistiche gratuite, organizzate dall’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere in collaborazione con l’Asl Caserta, con la direzione sanitaria dell’ospedale Melorio e con il Distretto Sanitario 21 che, in maniera volontaria e gratuita, hanno messo a disposizione della città la propria professionalità e le proprie competenze.

L’iniziativa prevede sia screening gratuiti presso laboratori mobili che verranno allestiti in piazza Matteotti che visite specialistiche presso l’ospedale Melorio, presso gli ambulatori del Distratto sanitario 21 in via Mazzocchi, presso la sala consiliare del Comune di Santa Maria Capua Vetere, ma anche presso cliniche e studi medici privati.

La prima giornata è programmata per venerdì 5 maggio con l’ambulatorio mobile dell’Asl Caserta dove, in piazza Matteotti dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00, verranno effettuati screening gratuiti.

Il calendario dettagliato degli incontri, delle visite e degli orari verrà reso noto in occasione della conferenza stampa che si svolgerà martedì 2 maggio (ore 12.00) presso la sala giunta del Comune di Santa Maria Capua Vetere.

CASERTA. L’utilizzo di fitofarmaci e gli effetti che questi producono sulla salute umana e sul contesto ambientale costituiscono un tema di rilevante attualità, sul quale la ricerca scientifica, da tempo, si dibatte al fine di individuare la reale soglia di pericolosità di queste sostanze e le possibili soluzioni per ridurne l’impatto.

CAPUA. Riprendono le giornate di screening gratuito, iniziativa nata dalla collaborazione sinergica tra Croce Rossa Italiana, sezione di Capua e Gaetano Caputo, medico odontoiatra e Presidente del Consiglio Comunale di Capua, interlocutore sensibile e pronto ad aver sposato tale particolare e importante progetto volto a garantire un ciclo di visite mediche specialistiche senza alcun esborso economico per i cittadini di Capua e di S.Angelo in Formis.

OTTAVIANO. Numerose patologie neurochirurgiche, relative a problematiche della colonna vertebrale, hanno una base comportamentale. Esse, infatti, nascono a seguito di scorretti stili di vita adottati quotidianamente e che mettono a rischio non solo la nostra postura ma la nostra salute.

CASTEL VOLTURNO. "Siamo lieti di accogliere il governatore nella nostra struttura per accompagnarlo tra i dipartimenti e illustrargli la nostra organizzazione" dichiara il dott. Vincenzo Schiavone, general manager del PGH.

CAPUA. Visite specialistiche in Ginecologia e Ostetricia da oggi presso la Casa di Cura Villa Fiorita di Capua che ha aderito ance quest’anno all’H-Open Week sulla salute della donna, promossa da Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna, con il patrocinio di 22 Società scientifiche e la collaborazione di Federfarma.

In occasione della seconda Giornata nazionale della salute della donna, 22 aprile 2017, Onda (Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna) organizza la seconda edizione del (H)Open Week con l’obiettivo di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili.

"Per porre un argine alle teorie complottiste e antiscientifiche, che mettono a rischio la salute dei bambini, c'è bisogno di un rapido intervento in sede legislativa per bloccare il calo delle vaccinazioni obbligatorie che ha ormai raggiunto percentuali preoccupanti. In attesa che si esprima il parlamento è giusto che le regioni legiferino".

MADDALONI. Giovedì 20 aprile ogni donna può effettuare gratuitamente la MOC con consulenza medica, previa prenotazione, presso la “San Michele” di Maddaloni. La Casa di Cura partecipa infatti alla seconda edizione nazionale del (H)Open Week, con l’obiettivo di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili.

Dal 18 al 24 aprile porte aperte in tutta Italia nei 155 ospedali con i Bollini Rosa, grazie all’iniziativa promossa da Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna), con il patrocinio di 22 Società scientifiche e la collaborazione di Federfarma, in occasione della seconda Giornata nazionale della salute della donna che si celebra il 22 aprile.

I servizi offerti sono consultabili dal 3 aprile sul sito www.bollinirosa.it con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione. Selezionando la Regione e la Provincia è possibile visualizzare anche la Casa di cura “San Michele” che, per sensibilizzare le donne alla cura della propria salute, ha aderito con entusiasmo – grazie alla disponibilità del dr. Rosario Frasso e di Biagio Di Marco (nella foto) – all’evento permettendo di prenotare per il 20 aprile visite ed esami gratuiti per la MOC.

Un farmaco che circola in tutto il corpo senza produrre alcun effetto. Ma che si “sveglia” quando viene illuminato dalla luce esattamente nel punto in cui deve svolgere il suo compito. In questo modo è possibile avere un’azione analgesica estremamente rapida, che potrebbe essere molto utile in quei casi di dolore cronico che non rispondono alle comuni terapie. Il farmaco è stato sperimentato con successo, su modelli animali, dai ricercatori del Laboratorio di Neurofarmacologia dell’I.R.C.C.S. Neuromed di Pozzilli (IS) in collaborazione con ricercatori dell’Università Autonoma di Barcellona, Spagna, e l’INSERM di Montpellier, Francia.

Questa mattina, l'azienda ospedaliera dei Colli ha ospitato una delegazione dell'Aiop Giovani (Associazione Italiana Ospedalità Privata), che ha visitato la piastra operatoria dell'Area Critica, con la terapia intensiva e la rianimazione, il day-surgery, l'area Lumaca, in cui si effettuano le preparazioni dei chemioterapici, e il reparto di Urologia dell'ospedale Monaldi.

Negli ultimi 20 anni, grazie anche a una sempre maggior diffusione della prevenzione, abbiamo assistito ad un incremento della diagnosi dei tumori della mammella. L’ottima notizia è che anche la sopravvivenza delle donne a cui viene diagnosticata questa malattia continua ad aumentare.

POZZILLI. L’idea di una “rete delle reti” risale agli albori di Internet. Quando reti di computer già esistevano, magari parallele, negli stessi edifici. Ma non parlavano bene tra loro. Internet cambiò tutto, creando un terreno comune sul quale tutte le connessioni già esistenti si aprivano tra loro.

L'associazione AIOP Giovani Campania (Associazione Italiana Ospedalità Privata), al fine di dare risalto alla qualità delle attività assistenziali Campane, ha organizzato un tour delle eccellenze che prevede la visita di alcune tra le principali istituzioni sanitarie regionali.

L’associazione ALLEGR@MENTE, in occasione della giornata mondiale della salute, il 7 aprile 2017, organizza e promuove una giornata studio per sensibilizzare ed informare l'opinione pubblica sul tema della Depressione. Venerdì 7 aprile dalle ore 9,30 alle ore 14,00, presso la Sala Consiliare “Sandro Pertini” della X Municipalità del comune di Napoli, Fuorigrotta, sita in Via Acate 65, organizza la giornata-studio “Depressione: parliamone. Tra Sintomo e Risorsa. Modelli di intervento”. A partire da un momento chiarificatore sul sottile limite che esiste tra uno stato depressivo e la patologia vera e propria con l'aiuto di un approfondimento nella storia dell'arte, si esamineranno poi le condizioni scatenanti, i sintomi e le difficoltà di chi soffre di questo male, e di chi è accanto ad un caro che ne è affetto. Saranno evidenziate tutte le risorse territoriali a disposizione, ed i diversi modelli di intervento possibili in questi casi. Il responsabile tecnico di tutte le attività promosse dall'associazione, Angelo Cirillo, Psicologo e Psicoterapeuta operante sia a Marcianise che a Napoli, ha dichiarato “Con questo evento, abbiamo voluto cogliere l'occasione della Giornata mondiale della salute, promossa dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, per informare e sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della Depressione, che la stessa OMS ha definito IL MALE DEL PROSSIMO SECOLO. E' infatti in costante e vertiginosa crescita il numero di persone che ne soffrono, senza trovare, troppo spesso, un aiuto adeguato; e senza che vengano attivate a livello sociale sufficienti strategie utili ad informare e prevenire questa condizione di disagio.

Sabato 1 Aprile 2017, la sala conferenze della casa di cura “Villa delle Magnolie”, in via Ciummiento a Castel Morrone, dalle ore 8.30 farà da cornice al Corso di aggiornamento organizzato dall’associazione AISLA Caserta sul tema “Modalità organizzative e sanitarie nel trattamento della SLA”.

Provoca una deformità della colonna vertebrale che se accentuata può comportare dolore invalidante, gravi problemi respiratori e deficit neurologici, oltre a depressione e a una vita sociale pressochè inesistente. E’ la scoliosi, patologia che in Campania colpisce il 3-4% della popolazione in età scolare mentre nell’adulto si osserva con sempre maggiore frequenza. Il sesso femminile è il più colpito, fino a 6 volte in più della controparte maschile. Su circa 150.000 pazienti nella nostra regione, inoltre, 50.000 ne soffrono in forma grave; in questi casi occorre intervenire chirurgicamente.

Fino ad oggi i pazienti che dovevano sottoporsi all’intervento chirurgico erano costretti a spostarsi quasi sempre in altre regioni o addirittura all'estero per la carenza di strutture di riferimento, con conseguenti disagi per le loro famiglie e un aggravio economico per il sistema sanitario regionale. Oggi, nel Presidio Ospedaliero Pineta Grande di Castel Volturno, è operativo un centro specializzato per la chirurgia delle scoliosi coordinato da Alfredo Bucciero, Direttore del Reparto di Neurochirurgia, dove vengono eseguiti interventi chirurgici avanguardistici e risolutivi, ma soprattutto completamente a carico del Servizio Sanitario Nazionale. Centro d’eccellenza a meno di 30 km da Napoli cui afferiscono pazienti da fuori regione o provenienti da altri Paesi europei, invertendo, per la prima volta, la direzione dei cosiddetti “viaggi della speranza”.

MADDALONI. Contrasto alla diffusione delle infezioni sessualmente trasmesse e carenza di informazioni, se n’è discusso al Museo Archeologico Antica Calatia di Maddaloni, davanti a una numerosa platea e a un parterre di medici di livello internazionale.

Ricerca personalizzata

 

 

 

 

-------------------------------------------

www.ideaingrafica.com

-------------------------------------------

Aprile 2017
DLMMGVS
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Articoli più letti

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next

ALL’AUGUSTEO – La compagnia sammaritana …

28-04-2017 Hits:178 caserta & dintorni La Redazione

Sullo splendido palcoscenico del Teatro Augusteo di Napoli, nell'ambito della VIII rassegna teatrale amatoriale, si esibirà il 3 Maggio alle ore 20,30, la nota compagnia sammaritana Quartieri Seplasia.

Read more

NAPOLI - Salvatore Livorno è il nuovo re…

28-04-2017 Hits:141 Campania Focus Francesco Marino

NAPOLI. Salvatore Livorno è il nuovo responsabile dell’Accettazione Grandi Clienti del CMP di Napoli per Poste Italiane. Con alle spalle una esperienza ultradecennale nella funzione Qualità dei servizi postali, la...

Read more

VERSO LE COMUNALI PIEDIMONTE - Civitillo…

28-04-2017 Hits:362 speciale elezioni Francesco Marino

PIEDIMONTE MATESE. Dopo aver annunciato la volontà a prendere le distanze da un concetto di “primarie” che di fatto non permetterebbe un vero e proprio rinnovamento, il medico matesino Fabio...

Read more