22:06:31 MARCIANISE. I Consiglieri Comunali Domenico Amarando, Pasquale Salzillo e Antimo Zarrillo, pur mantenendo ognuno la propria autonomia ed identità politica e civica, comunicano la loro decisione di formare “un'area consiliare federata di centrodestra”  la quale abbia come riferimento programmatico le esigenze della città e del suo tessuto sociale.

SAN PRISCO. Mercoledì alle ore 13, presso la sala consiliare di San Prisco, ci sarà l'attesa Assise con all'ordine del giorno la discussione sulla presunta incompatibilità di Franco Cinotti. Proprio dall'insolito orario dell'assemblea parte l'attacco dei rappresentanti del gruppo consiliare 'LiberaMente Insieme' Matrona Libertino, Filomena De Felice, Rosaria Pasquariello, Annalia Curatolo e Salvatore Abbate.

22:05:22 CASERTA. Non si sopisce la discussione sul biodigestore che molto probabilmente sarà costruito in località Ponteselice, in un’area ASI situata più o meno equidistante dal quartiere Acquaviva e dai comuni di San Nicola la Strada, Recale, Casagiove, Capodrise e nelle immediate vicinanze della Reggia di Caserta.

23:50:31 CERVINO. Un traguardo storico per il paese che dal prossimo consiglio comunale avrà una nuova ospite: si tratta di una telecamera che riprenderà le assemblee. Una mossa dell'opposizione che, durante il Consiglio voluto proprio da Vinciguerra e company, si è felicemente avverata.

10:00:09 CAPUA. Con il Martedì Grasso è calato il sipario su una della manifestazione più importanti dell’intera provincia di Caserta e non solo; parliamo del Carnevale di Capua che quest’anno, per la prima volta dalla sua centenaria celebrazione, ha potuto usufruire di un finanziamento sovracomunale.

L’Ente, infatti, è stato inserito nell’elenco dei Comuni beneficiari del Poc Campania 2014-2020, ricevendo un contributo pari a 40mila euro. Nonostante tutto non sono mancati problemi organizzativi, generati dalla mancanza dell’assessore al Turismo da giugno a novembre (Carlo Ingicco, infatti, ha lasciato l’incarico proprio in questo periodo), dalle dimissioni del designato direttore artistico Jury Monaco e dalla rinuncia della Pro loco all’affidamento di servizi per la realizzazione degli eventi che il Comune era pronto a formalizzare. Si sono, infine, succeduti due responsabili del procedimento per questioni interne all’Ente. Tutto questo ha provocato dei ritardi che potevano pregiudicare la riuscita dalla manifestazione che, fortunatamente, si è tenuta nei giorni scorsi ed ha ottenuto anche un discreto successo di pubblico. A farsi carico dell’organizzazione della manifestazione, tra gli altri, anche la consigliera Loredana Affinito.