22:52:08 MONDRAGONE. Per facilitare  la  vita  ai  cittadini  il  Comune  di  Mondragone  ha  adottato  e  messo  a  disposizione Junker, un servizio fruibile tramite  APP (per smartphone android o apple) che riconosce con un solo clic quello che stiamo  gettando  e  ci  dice  come  fare secondo  la  normativa  del  nostro  territorio. 

Tanto semplice da essere rivoluzionaria. Come funziona: scansionando  il codice  a  barre  del  prodotto o dell’imballaggio, Junker  lo  riconosce grazie  ad  un database interno di oltre 1 Milione di prodotti e ne indica la scomposizione nelle materie prime  e  i  bidoni  a  cui  sono  destinati. 

Basti  fare  l’esempio  delle  buste  di  carta  con  finestra  di  plastica, oppure  delle  confezioni  di  caffè,  delle  bottiglie  in  pvc  o  materBi  e  via  discorrendo. 

E che  fare  con  il Tetrapak  che in alcune Regioni si smaltisce  insieme alla carta e  in altre con la plastica? 

Un database ‘in  progress’  che  viene  aggiornato  quotidianamente  anche  grazie al  contributo  degli utenti:  se  il  prodotto  scansionato  non  viene  riconosciuto,  l’utente  può  trasmettere  alla  app  la foto  del prodotto e ricevere la risposta  in  tempo reale, mentre la referenza viene aggiunta a quelle esistenti.

21:51:41 Stamani, presso la Sala Giunta del Comune di Caserta, il sindaco di Caserta Carlo Marino ha ricevuto una delegazione dell’Università di Scienza e Tecnologia di Huazhong in Cina, capitanata dal professor Xie, direttore del PETlab dell’Ateneo, accompagnato nell’occasione dal co-direttore Nicola D’Ascenzo, e da quattro giovani ricercatori italiani e cinesi.

19:47:45 Puntuale ieri 16 febbraio 2018 alle ore 17:30 presso il Bar Baraonda si è svolto il convegno FERMA IL BULLO - RICOMINCIA A VIVERE organizzato dalla lista civica La Scelta.

00:23:11 AVERSA. Terra di lavoro, terra di eccellenze. Ai “Campionati della cucina Italiana 2018”, giunti alla loro 50esima edizione ed in programma a Rimini dal 17 al 20 febbraio, parteciperà un talento assoluto della scuola I.P.S.E.O.A. “R. Drengot” di Aversa: l’alunno Angelo Di Bona.