22:41:34 ​ “L’impianto cocleare è un orecchio bionico entrato nella pratica diffusa nella problematica della sordità profonda. Il convegno vuole focalizzare le complicanze intra e post-operatorie che potrebbero inficiare l’intervento stesso”. Così il direttore dell’Unità operativa complessa di Otorinolaringoiatria dell’Azienda Ospedaliera di Caserta “Sant’Anna e San Sebastiano” Ortensio Marotta spiega il razionale scientifico del meeting “Complicanze intra e post-operatorie degli impianti cocleari”.

CASERTA. Riparte la macchina organizzativa del Campus Salute di Caserta, o meglio, precisa il responsabile, l’Associazione di volontari non si è mai fermata. Rosario Cuomo, Professore associato di Gastroenterologia presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria "Federico II” di Napoli, nel corso di una riunione svoltasi lo scorso 6 settembre presso il Liceo Manzoni di Caserta, gentilmente messo a disposizione dalla dirigente Adele Vairo, ha comunicato ai tanti soci volontari lo stato dell’arte delle attività in programma per promuovere e diffondere la cultura della prevenzione primaria e secondaria delle malattie attraverso iniziative di tipo sanitario, scientifico e divulgativo.

4.000 persone a cui ogni anno vengono diagnosticati tumori del sangue nella Regione Campania, il 50% dei pazienti sopravvive oltre i 5 anni dalla diagnosi e, grazie alle terapie innovative che sono state rese disponibili negli ultimi anni e altre che saranno rese disponibili a breve, si calcola che l’aspettativa di vita si estenderà sensibilmente nel prossimo futuro, migliorandone anche la qualità.

CASERTA. Doveva avvenire nei primi giorni dello scorso luglio, ma per impegni nazionali del presidente Franco Martino, si è svolto soltanto ieri, - nella sede operativa dell’AITF, all’interno della’Azienda Ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta.