22:23:06 In un’epoca in cui si rischia di cedere alle sirene dell’oscurantismo scientifico, c’è chi la scienza cerca di avvicinarla alle persone comuni rendendola un “oggetto” meno ostile e sconosciuto.  

 

Peugeot introduce nel mercato la eLC01, una bicicletta urbana a pedalata assistita della serie LEGEND, dal design neo retrò. La casa del Leone toglie il velo anche a tre nuove bici con batteria integrata nel telaio: le bici da trekking eT01 FS (tutto sospeso), la eT01 PowerTube e la bici stradale eR02 PowerTube. Queste biciclette saranno esposte al salone di Parigi a partire dal 4 ottobre.

15:04:00 È iniziato questa mattina l’incontro tra studenti e mondo della ricerca. Gli autobus dai quali sono scesi i ragazzi delle scuole superiori del territorio hanno segnato il punto di partenza di una settimana tutta dedicata al dialogo tra scienza e cittadini.

13:32:03 La macchina del tempo per eccellenza: la De Lorean del film “Ritorno al futuro”. È questo il simbolo scelto dalla Fondazione Neuromed e dai suoi partner per “B-Future”, il progetto inserito nel grande quadro europeo della Notte dei Ricercatori. Il concetto di viaggio nel tempo sarà, infatti, la traccia che legherà tutti gli eventi in programma a partire da lunedì 24 settembre fino a sabato 29.

18:53:36 Un viaggio attraverso il passato, una freccia puntata al futuro. Le prime avventure scientifiche, le idee che hanno plasmato il nostro presente, quelle che plasmeranno il domani. Per esplorare questo ponte tra passato e futuro, per gettare uno sguardo all’indietro e chiedersi quale sarà il prossimo passo, la Fondazione Neuromed, assieme ai suoi partner, presenta “B-Future” inserito nel grande quadro della Notte Europea dei Ricercatori 2018.

18:38:56 Nel variegato mondo delle app ne nasce una incredibilmente rivoluzionaria: stiamo parlando di Fly App, il modo più efficace e veloce per divertirsi.

No, non è una Red Bull che, come celebra la famosa pubblicità, ‘ti mette le ali’. Bensì, una Red Bull, insieme ad un superalcolico, ti ci porta direttamente al locale a berla. Magari in compagnìa, magari ad ascoltare il tuo dj preferito.

Fly App nasce infatti quest’estate con l’intento di diventare il pr di chiunque voglia usufruirne: prenotare un posto in discoteca tra una variegata gamma di eventi, scegliere il dj preferito che si esibisce in questo o in quel locale.

E’ un’applicazione comodissima che non sostituisce l’azione umana, ma la migliora in maniera decisa. La migliore amica di chi vuole scegliere il divertimento nele discoteche del Belpaese.

L’idea geniale è opera di due giovani di Reggio Calabria, Sasha Sorgonà e Luigi Calabrò che hanno pensato l’applicazione circa un anno fa: l’hanno creata poco dopo e puntellato i vari dettagli per renderla vivibile a tutti.

Si è conclusa presso l’Università Tecnica Ceca di Praga, nella Repubblica Ceca, ‘Bica 2018’, la conferenza annuale sulle architetture artificiali di ispirazione cognitiva e biologica.

21:58:48 Per secoli i popoli che hanno abitato sulle coste del Mediterraneo hanno avuto con il mare un rapporto strettissimo, fatto di venerazione, rispetto e anche paura. Gli abissi, privi di luce, apparivano in tempi lontani luoghi misteriosi abitati da mostri e esseri sconosciuti che rappresentavano una minaccia per i naviganti e per i popoli costieri.

Tuttavia, il mare era anche fonte di cibo, via di comunicazione, foriero di vita e di commerci, "croce e delizia" per coloro che lo vivevano. Alcuni dei mostri che popolavano il nostro mare erano, appunto, gli squali, animali con i quali il rapporto con la specie umana è molto mutato nel tempo.

Queste e molte altre riflessioni saranno lo spunto di partenza per l'Incontro-dibattito: "Squali e miti: i mostri del Mediterraneo?", evento promosso dal Comitato Scienza e Società della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli. L’incontro si terrà il giorno 10 luglio, alle ore 17,00, presso la Sala Conferenze dell'Ente di Ricerca.

Tra la cinematografia e la letteratura, gli squali hanno conquistato da sempre un posto di rilievo nell’immaginario collettivo: spietati assassini, pericolo per bagnanti e navi, spaventosi esseri capaci di seminare terrore e paura. Una credenza messa in discussione dalla scienza e da dati verificabili.

11:22:21 CAPUA. Viaggi turistici nello spazio: non è più semplice fantasia, ma nel giro di due anni potrà diventare realtà. Entro il 2020 dovrebbe prendere vita il primo spazioporto del pianeta che dovrebbe sorgere a Taranto Grottaminarda. Il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti ha incaricato l'Enac di attuare “tutte le azioni necessarie per realizzare e attivare la struttura entro il 2020”.

La Dottoressa Ina Arnone12:03:01 La Dottoressa Ina Arnone, Primo Ricercatore del Dipartimento di Biologia ed Evoluzione Organismi Marini della Stazione Zoologica Anton Dohrn, è stata eletta, insieme ad altri 62 ricercatori delle scienze della vita, nuovo membro EMBO - European Molecular Biology Organization - organizzazione che unisce scienziati e ricercatori d'eccellenza.

La scienziata partenopea, eletta come unica donna italiana di 3 ricercatori connazionali prescelti per il 2018, entra a far parte di un gruppo composto da oltre 1800 tra i migliori ricercatori in Europa e nel mondo che annovera, ad oggi, 108 ricercatori italiani di cui 33 donne.

Dei 62 nuovi ricercatori eletti tre solo sono italiani e tra questi Ina Arnone è l’unica donna.

14:13:19 Una ricerca svolta in collaborazione tra l’I.R.C.C.S. Neuromed di Pozzilli e l’Università di Pisa è stata premiata al Congresso internazionale “8th Proteasome and Autophagy Congress” svoltosi in Francia, a Clermont-Ferrand.

dr Rolando Pasquariello13:07:51 FIRENZE. Oggi l'Accademia dei Georgofili, storica istituzione fiorentina, ha attribuito il premio "Donato Matassino" per l’anno accademico 2018 al casertano Rolando Pasquariello.

Idrocarburi green dagli oli vegetali: Graded, società partenopea guidata dal vicepresidente di Confindustria Napoli, Vito Grassi, e attiva da 60 anni nel mercato della progettazione, realizzazione e gestione di impianti da fonti rinnovabili, punta su nuove forme sostenibili di produzione dell’energia.

13:16:47 Un recente articolo pubblicato dalla rivista ISME Journal, del gruppo Nature, dimostra come anche nell'ecosistema marino al microscopio esista la relazione preda-predatore.

Anche nel piccolo mondo visto al microscopio vige la legge del leone e della gazzella e proprio l'ecosistema marino ci spiega che esistono lotte feroci tra prede e predatori. Infatti, proprio due dei suoi componenti più importanti, le diatomee, alghe unicellulari facenti parte del primo anello della catena alimentare, e i copepodi, microscopici crostacei che si nutrono delle piccole alghe, consentono di comprendere questa relazione "speciale".

Mentre i copepodi possono nuotare e spostarsi verso la preda, le diatomee, non possedendo strutture per la locomozione, per sfuggire ai loro predatori devono mettere in atto altre strategie di difesa.

Per scoprirle, un gruppo di ricercatori della Stazione Zoologica Anton Dohrn, guidato dalla Dott.ssa Mariella Ferrante, ha visitato i laboratori della Stazione Marina di Tjӓrnӧ, in Svezia, dove sono stati riprodotti gli incontri tra la Skeletonema marinoi, una diatomea che normalmente forma catene cellulari molto lunghe, e due diversi tipi di copepodi.

10:22:43 NAPOLI. È nata ed è già disponibile per il download nell’App Store Rosarium, la prima app che aiuta a recitare il Rosario usando un Apple Watch o un iPhone.

L'App è stata sviluppata da un team di giovani sviluppatori all’interno dell’Apple Developer Academy di San Giovanni a Teduccio (Napoli).

Al centro dell’applicazione un sistema formato da due componenti:

Una versione realizzata per Apple Watch con un’esperienza utente studiata nei particolari. Il fedele viene aiutato a non perdersi nella recita dei vari Misteri del giorno del Santo Rosario.

10:29:35 Intelligenza artificiale, c’è anche un progetto made in Caserta tra gli ispiratori del primo Libro Bianco commissionato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

08:43:45 CASERTA. Dal robot farmacista, in grado di gestire un dispensario aperto al pubblico o presente in un ospedale, al robot Michelangelo, utilizzabile per la manutenzione e la pulizia dei monumenti. Dalle squadre cooperanti di droni in grado di operare in campo militare, archeologico e ambientale al robot semovente, dotato di un sistema di visione in grado di distinguere un frutto maturo su un ramo, afferrarlo, staccarlo e riporlo in una cassetta per rendere totalmente automatica la fase di raccolta della frutta.

Ilaria Nardello11:43:37 Un grande risultato è stato di recente conseguito dalla Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli, e in particolare dal gruppo di lavoro coordinato dalla Dottoressa Ilaria Nardello, con l'istituzione del 18° Consorzio per le infrastrutture di ricerca europee "EMBRC-ERIC", a seguito della nomina assegnata dalla Commissione Europea il 20 febbraio 2018 a Parigi.

L'EMBRC-ERIC è un'infrastruttura di ricerca (RI) paneuropea per la ricerca sulla biologia e l'ecologia marina. Attraverso la sua attività, mira a rispondere a domande fondamentali riguardanti la salute degli ecosistemi oceanici in un ambiente in constante cambiamento.

Scopo principale dell'EMBRC-ERIC è quello di mettere lo stato dell’arte della capacità strumentale a disposizione dell’eccellenza della ricerca italiana, europea e internazionale, anche co-creando nuove soluzioni technologiche, per raggiungere nuovi traguardi conoscitivi e applicativi, come nel caso di fondamentali scoperte e rivoluzionarie intuizioni mediate l'uso di modelli biologici marini, mantenendo salda la capacità di supportare l’uso sostenibile delle risorse biologiche marine, anche integrando e aumentando l'attività di studio e monitoraggio ambientale marino. EMBRC-ERIC si profila come un innovativo driver nello sviluppo delle biotecnologie blu a supporto di attività di ricerca fondamentali i cui risultati saranno applicati come soluzioni sostenibili nei settori alimentare, sanitario e ambientale.

MADDALONI. Brillante affermazione del Team di robotica della Fondazione Villaggio dei Ragazzi, guidato dai docenti/allenatori Viviana Di Vilio, Luca Adalberto Vandro, Francesco Zinzi, alla selezione regionale Sud del Campionato di Scienza e Robotica a squadra FIRST LEGO League Italia, che si è svolta, Venerdì, 16 febbraio 2018,  nella sede dell’I.T.I. “Eugenio Barsanti” di Pomigliano d’Arco. Presenti 139 squadre.

18:11:14 MADDALONI. Il Team di robotica dell’Istituto Tecnico della Fondazione Villaggio dei Ragazzi, composto dagli allievi Giovanni Caiazzo, Francesco Pio Laudato, Emma Nuzzo, Antonio Santagelo, Michele Grauso e guidato dai docenti/allenatori Viviana Di Vilio, Luca Adalberto Vandro, Francesco Zinzi, parteciperà giovedì, 15 febbraio 2018, alla selezione regionale Sud del Campionato di Scienza e Robotica a squadra First Lego League.

Il tema della competizione di quest’anno sarà: l’“L’Hydro Dinamics Sm”, legato alla capacità di ottimizzazione dell’uso dell’acqua. In tale conteso, i giovani studenti del “Villaggio” presenteranno il progetto “NemoGarden”, ovvero un piccolo impianto automatizzato domestico di acquaponica, con materiale Lego “Mindstorm” che permette un metodo di coltivazione biologico, in cui la crescita delle piante ha luogo fuori dal terreno ed il nutrimento (concime e acqua) proviene da vasche con pesciolini.

Giugno 2019
DLMMGVS
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Articoli più letti

SINDACATO CARABINIERI - Il Coordinamento…

17-06-2019 Hits:140 Notizie La Redazione

19:10:51 CASERTA. Il Coordinamento U.N.A.C. (Sindacato dei Carabinieri e Militari) Provinciale di Caserta esprime cordoglio alla famiglia del carabiniere abruzzese Emanuele Anzini vittima del dovere.  

Read more

ALIFE - Divieto di giocare a calcio dava…

17-06-2019 Hits:98 Notizie La Redazione

20:23:38 ALIFE. “L’ordinanza di divieto di giocare a calcio in talune piazze comunali, in particolare nei pressi di edifici pubblici, si è resa necessaria per porre un argine ad alcuni...

Read more

MARCIANISE - Al centro parrocchiale “A…

17-06-2019 Hits:117 Notizie La Redazione

15:21:40 MARCIANISE. Venerdì prossimo, 21 Giugno alle ore 19, nel Centro Parrocchiale "Ave Maria" sito in via San Giovanni Bosco si terrà il convegno: "Una Casa Cardioprotetta". L'evento organizzato da Davide...

Read more