Pin It

CASAL DI PRINCIPE. Torna nuovamente d’attualità il discorso sull’attendibilità dei pentiti. Ieri mattina, nell’ambito di un processo a porte chiuse, il pm Catello Maresca ha messo in discussione il valore delle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia che, anzi avrebbero la funzione di “depistare” le indagini.

In particolare, sotto la lente di ingrandimento, sono finite le dichiarazioni rese da Oreste Basco e Pasquale Pagano, un tempo autisti del superboss Michele Zagaria.

 

Giugno 2019
DLMMGVS
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Articoli più letti

SAN NICOLA LA STRADA - "Football de…

25-06-2019 Hits:98 Notizie La Redazione

13:33:21 Si è svolta nel salone borbonico di piazza Municipio a San Nicola la Strada, la conferenza stampa del progetto "Football de rue en Afrique", iniziativa avviata cinque mesi fa...

Read more

CAIANELLO – Autolavaggio smaltisce le …

25-06-2019 Hits:298 Cronaca La Redazione

17:01:45 Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Vairano Patenora, unitamente a personale ARPAC del Dipartimento Provinciale di Caserta ed a militari della Stazione Carabinieri di Vairano Scalo, hanno effettuato...

Read more

EDILIZIA POPOLARE - Più manutenzione ne…

25-06-2019 Hits:294 Notizie La Redazione

16:06:17 CASERTA. Il presidio unitario delle OOSS e Associazioni degli inquilini e assegnatari di lunedì 24 gennaio 2019 presso la sede IACP di Caserta, ha avuto un primo risultato nella...

Read more