Pin It

16:40:40 Si è appena conclusa la seconda giornata mondiale del Fridays For Future e Caserta è stata tra le tante città a partecipare, manifestare e dare il proprio contributo alla campagna di sensibilizzazione ambientale.

Un gruppo numeroso di ragazzi ha manifestato per le strade principali della città mostrando cartelloni fatti a mano, colorati e pieni di brevi frasi che possono far riflettere. Si legge “ECO NOT EGO”, “CI AVETE ROTTO I POLMONI”, “STESSA SPIAGGIA NON PIU' STESSO MARE”, LA CO2 E' NELL'ARIA, NON L'AMORE”.

Gli studenti di Caserta e provincia hanno aderito allo sciopero globale perchè sentono l'esigenza di migliorare le condizioni ambientali che qui, nella nostra città, sono più disastrose di altre. “Caserta è tra le province con tasso più alto di tumori e malattie dovute all'inquinamento ambientale. Manifestiamo per il clima, per il mondo e per la nostra città!” si è sentito dire al megafono.

Il più significativo e simbolico della manifestazione è stato il momento in cui chiunque volesse ha lasciato un'impronta della propria mano in pittura verde o gialla sui muri perimetrali del MACRICO. Si è urlato a gran voce :“Salvare il pianeta è anche salvare il MACRICO!”

Durante tutto il corteo l'attenzione è stata posta proprio su tutte le controversie ambientali della provincia casertana e sulla necessità di creare un dibattito aperto alle varie soluzioni da adottare.

Il Friday For Future di oggi è stato solo un “pretesto” per manifestare e protestare contro un problema che qui in città, nel casertano, in Campania esiste da anni.

Il fenomeno di mobilitazione ambientalista mondiale ha semplicemente coinvolto le più nuove generazioni nell'interesse verso problemi che gli adulti sembrano non considerare. “Adulti, crescete o lo faremo noi per voi” è uno dei cartelloni più condiviso.

Nonostante abbiano partecipato studenti e ragazzi, ad eccezione di qualche professore, adulto o bambino, la manifestazione non dev'essere percepita come uno sciopero studentesco circoscritto a ideologie giovanili.

Il cambiamento climatico, l'inquinamento e tutte le questioni ambientali di cui si sente spesso parlare sono interesse di ogni cittadino del Pianeta e devono essere affrontate da persone di ogni età e pensiero, favorevole o contrario che sia. “Evitare” il dibattito e il confronto è solo il più latente dei modi per accantonare e sminuire il problema.

Claudia Mazzarelli

Giugno 2019
DLMMGVS
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Articoli più letti

SAN NICOLA LA STRADA - "Football de…

25-06-2019 Hits:100 Notizie La Redazione

13:33:21 Si è svolta nel salone borbonico di piazza Municipio a San Nicola la Strada, la conferenza stampa del progetto "Football de rue en Afrique", iniziativa avviata cinque mesi fa...

Read more

CAIANELLO – Autolavaggio smaltisce le …

25-06-2019 Hits:300 Cronaca La Redazione

17:01:45 Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Vairano Patenora, unitamente a personale ARPAC del Dipartimento Provinciale di Caserta ed a militari della Stazione Carabinieri di Vairano Scalo, hanno effettuato...

Read more

EDILIZIA POPOLARE - Più manutenzione ne…

25-06-2019 Hits:296 Notizie La Redazione

16:06:17 CASERTA. Il presidio unitario delle OOSS e Associazioni degli inquilini e assegnatari di lunedì 24 gennaio 2019 presso la sede IACP di Caserta, ha avuto un primo risultato nella...

Read more