Pin It

18:39:44 SANTA MARIA CAPUA VETERE. E’ partita, in un incontro con gli alunni dell’I.C. Mazzocchi, la seconda annualità del progetto “Educazione alla Legalità” fortemente voluto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Mirra nell’ambito del protocollo di intesa stipulato nel luglio 2017 che ha visto coinvolti, oltre il Comune di Santa Maria Capua Vetere quale ente promotore, altri sedici partner quali la Curia Arcivescovile di Capua, il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, la Procura della Repubblica, la Sottosezione dell’Associazione Nazionale Magistrati, l’Ufficio di Sorveglianza di Santa Maria Capua Vetere, il Centro di Giustizia minorile, la Questura di Caserta con il commissariato della Polizia di Stato, il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e tutte le dirigenze degli istituti scolastici comprensivi e superiori della città.

Il nuovo ciclo, anche questo coordinato dal dottor Oscar Bobbio quale consulente alla Legalità, dalla consigliera Edda De Iasio, dal presidente della Commissione Trasparenza del Comune Maria Leonardi Uccella e dall’avvocato Giuseppe Simeone, verrà focalizzato principalmente sulle dipendenze giovanili, tema particolarmente sentito tra le nuove generazioni. Ulteriore elemento di novità rispetto alla prima annualità consiste nella partecipazione, negli otto incontri previsti, del responsabile delle iniziative culturali Enzo Oliviero che fornirà significativi contributi storici relativi alla nostra Città da trasmettere agli alunni che verranno incontrati di volta in volta.

Il tema scelto e quindi le dipendenze giovanili, in aggiunta a quello del cyberbullismo e della violenza di genere sui quali si è basata la prima annualità del progetto, viaggerà parallelamente alle attività poste in essere dall’ambulatorio per la cura delle nuove dipendenze che si sta realizzando nel rione IACP in virtù di un protocollo tra l’amministrazione comunale e l’Asl.

L’ulteriore novità in vista della annualità appena partita consiste anche nell’allargamento del protocollo di intesa all’ASL Caserta e all’Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili di Caserta ma anche ad un diretto coinvolgimento delle figure genitoriali nei percorsi che si andranno ad intraprendere attraverso il coinvolgimento di circa 30 rappresentanti di genitori per ciascun plesso.

Al primo incontro con gli alunni dell’I.C. Mazzocchi, che si è svolto presso il Teatro Don Donato Giannotti all’interno dell’Istituto Coniugi Di Monaco, hanno partecipato in qualità di relatori il dirigente della Polizia stradale di Caserta dott. Giovanni Consoli, il Magistrato Marina Mannu, il dott. Giovanni Di Martino del Dipartimento Dipendenze dell’Asl, il dott. Angelo Parente in rappresentanza dell’Ordine dei Commercialisti di Caserta.

Il prossimo incontro è in programma per mercoledì 13 febbraio presso l’ISISS “Righi-Nervi”.

Aprile 2019
DLMMGVS
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930

Articoli più letti

VALLE DI MADDALONI - Rivive la memoria d…

20-04-2019 Hits:390 caserta & dintorni Francesco Marino

12:52:27 VALLE DI MADDALONI. Il prossimo 27 aprile 2019 alle ore 18,30 nella sala consiliare del Comune di Valle di Maddaloni sarà presentato il libro “Cittadini Vallesi nella seconda guerra...

Read more

UNIVERSIADI – Ecco come candidarsi com…

19-04-2019 Hits:452 Campania Focus La Redazione

11:38:43 Dal lancio della campagna di reclutamento il 26 marzo scorso, con ambassador Patrizio Oliva, in tanti hanno risposto inviando la propria candidatura per partecipare all’Universiade Napoli 2019 come volontari.

Read more

SAN LEUCIO - Valorizzazione dei siti Une…

19-04-2019 Hits:486 Notizie Francesco Marino

12:57:29 Entusiasmo, passione e ricerca delle tradizioni: queste le parole d’ordine del corso di ceramica iniziato lunedì al liceo artistico San Leucio nell’ambito del progetto del Comune di Caserta “Comunicare...

Read more