Pin It

 

15:30:48 Oltre 5 mila espositori da 182 Paesi, più di 50 mila visitatori e circa 11 mila senior buyer con un potere di acquisto di 11 miliardi di sterline: questi i numeri previsti al World Travel Makert di Londra secondo le anticipazioni fornite dagli organizzatori.

Quest’anno a uno dei maggiori appuntamenti internazionali del turismo, all’interno del padiglione Italia sarà presente anche l’agenzia Chris Tour di Vairano Scalo, accreditata ufficialmente presso lo stand della Regione Campania.

In questi mesi la Chris Tour ha interagito con la Direzione Generale per le Politiche Culturali e il Turismo della Regione Campania che ha valutato le proposte turistiche dell’azienda inserendola tra i delegati del comparto turistico regionale che saranno presenti a Londra.

Per l’occasione la Chris Tour ha deciso di costruire dei pacchetti turistici incentrati proprio su Terra di Lavoro e in particolare sull’Alto Casertano.

«A Londra vogliamo presentare ai maggiori tour operator internazionali l’Italia che non conoscono e che non si aspettano» afferma Flaviano Stefano Montaquila amministratore e direttore tecnico della Chris Tour.

«L’Alto Casertano con i suoi tesori non ha nulla da invidiare ad altre mete turistiche che al momento sono più conosciute. Il territorio deve decollare, è il momento giusto. Siamo aperti ad ogni tipo di partnership con istituzioni, operatori economici e associazioni».

Sono nati così i pacchetti turistici nei cataloghi CAMPANIA EXEPERIENCE, LOVE CAMPANIA e FOOD CAMPANIA.

Nasce ad esempio la proposta THE PATH OF MAN: FROM PREHISTORY TO THE PRESENT, con l’idea di seguire il cammino dell’uomo partendo dalle Ciampiate del Diavolo di Tora e Piccilli e le cascate di Conca della Campania, passando per i fasti dell’età classica con il Teatro Tempio S. Nicola di Pietravairano e il Museo Archeologico di Teano, proseguendo per gli incantevoli borghi medievali di Riardo, Pietramelara e Roccaromana fino ai luoghi delle maggiori battaglie della Seconda Guerra Mondiale a Mignano Montelungo e San Pietro Infine.

Ma ci saranno anche altre proposte turistiche che coinvolgono il Parco Regionale di Roccamonfina – Foce del Garigliano, il Parco del Matese, Vairano Patenora, Capua, Santa Maria Capua Vetere e ovviamente, per Caserta, Napoli e la Costiera Amalfitana. Un nuovo concetto di viaggio che propone pacchetti al di fuori del turismo di massa, senza rinunciare alle mete da sempre apprezzate.

Aprile 2019
DLMMGVS
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930

Articoli più letti

VALLE DI MADDALONI - Rivive la memoria d…

20-04-2019 Hits:197 caserta & dintorni Francesco Marino

12:52:27 VALLE DI MADDALONI. Il prossimo 27 aprile 2019 alle ore 18,30 nella sala consiliare del Comune di Valle di Maddaloni sarà presentato il libro “Cittadini Vallesi nella seconda guerra...

Read more

UNIVERSIADI – Ecco come candidarsi com…

19-04-2019 Hits:281 Campania Focus La Redazione

11:38:43 Dal lancio della campagna di reclutamento il 26 marzo scorso, con ambassador Patrizio Oliva, in tanti hanno risposto inviando la propria candidatura per partecipare all’Universiade Napoli 2019 come volontari.

Read more

SAN LEUCIO - Valorizzazione dei siti Une…

19-04-2019 Hits:299 Notizie Francesco Marino

12:57:29 Entusiasmo, passione e ricerca delle tradizioni: queste le parole d’ordine del corso di ceramica iniziato lunedì al liceo artistico San Leucio nell’ambito del progetto del Comune di Caserta “Comunicare...

Read more