Pin It

 

"L'unica cosa squallida e ipocrita vista oggi in consiglio regionale è rappresentata dal mancato ritiro della mozione sul 118 da parte del Movimento 5 Stelle".

Così il presidente della Commissione Sanità del Consiglio regionale della Campania Stefano Graziano in risposta alle dichiarazioni della consigliera Valeria Ciarambino. "Il voto unanime sulle altre mozioni dimostra che la maggioranza non ha pregiudiziali rispetto a proposte che arrivano dalle opposizioni. Siamo di fronte a temi che non hanno colore politico. Sul 118 e la rete dell'emergenza avevo chiesto alla collega dei 5 Stelle di ritirare il documento perché la commissione, che guido da circa un mese, ha iniziato ad occuparsi della problematica. E' stato il primo tema che ho voluto affrontare e dopo l'audizione delle scorse settimane siamo pronti per una risoluzione che offra soluzioni concrete alle tante carenze che attanagliano il settore, in primis quella relativa al personale".

"Avevamo offerto collaborazione, ma evidentemente l'unico interesse dei 5 Stelle era rivendicare l'approvazione del documento per strappare click e like sui social o titoli sui giornali".

Giugno 2019
DLMMGVS
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Articoli più letti

MARCIANISE - Al centro parrocchiale “A…

17-06-2019 Hits:94 Notizie La Redazione

15:21:40 MARCIANISE. Venerdì prossimo, 21 Giugno alle ore 19, nel Centro Parrocchiale "Ave Maria" sito in via San Giovanni Bosco si terrà il convegno: "Una Casa Cardioprotetta". L'evento organizzato da Davide...

Read more

PRIMA COMUNIONE - Tanti auguri al piccol…

16-06-2019 Hits:539 L'angolo delle Dediche La Redazione

Mano nella mano ti accompagniamo alla fede... ma da ora in poi imparerai a camminare da solo... anche se noi ci saremo sempre...

Read more

RUGBY - Week end denso di impegni per i …

16-06-2019 Hits:306 Sport Francesco Marino

09:18:05 La stagione sportiva non è ancora finita. Il progetto Coppa Campania non è più andato avanti per mancanza di iscrizioni alle tappe previste e allora i ‘gladiatori ribelli’, mentre...

Read more