15:00:32 A Capua e dintorni, dal 28 maggio al 27 luglio 2019, l'Accademia Palasciania terrà il XIII festival-laboratorio palascianiano di scienza, filosofia, poesia, arti varie, gioco e umana armonia "La selva infinita": nove incontri a ingresso gratuito, sette dei quali consisteranno in altrettante lezioni-spettacolo integrate da momenti di laboratorio ludico, affettivo, biografico e teatrale cui chiunque potrà partecipare, mentre il quinto e l'ultimo incontro saranno, rispettivamente, una lettura poetica e la «festa di fine anno accademico dell'Accademia meno accademica del mondo».

08:30:34 L’associazione Toponomastica Femminile, con il Patrocinio del Comune di Caserta e dell’Ordine degli Avvocati Foro di Santa Maria Capua Vetere, cura e allestisce una mostra che ripercorre la storia delle 21 Madri Costituenti; tale mostra riassume l'attività politica delle donne che appare ancora oggi particolarmente attuale.

Le 21 Madri Costituenti rappresentano l’esempio del valore culturale, sociale e politico del genere femminile a cui, in quegli anni, si era appena concesso il diritto al voto.

Il 2 giugno 1946, per la prima volta, le italiane si recarono alle urne per scegliere la forma di governo da dare al Paese ed eleggere l’Assemblea Costituente.

Il voto, maschile e femminile, indicò 556 nominativi, di cui 21 donne.

Il 25 giugno 1946, nel Palazzo di Montecitorio, l'Assemblea Costituente si riunì in prima seduta con il compito di redigere la nuova Costituzione, approvare i trattati internazionali e le leggi in bilancio, votare la fiducia al governo.

14:33:28 CAPUA. Il regista Saverio Costanzo, la giornalista e conduttrice tv Daria Bignardi, il drammaturgo Mimmo Borrelli, l’attrice Giorgia Wurth, il sociologo Domenico De Masi, gli scrittori Roberto Cotroneo, Diego De Silva, Pino Imperatore, Lorenzo Marone, Giuseppe Montesano, Piero Sorrentino e Pietro Treccagnoli, gli speaker radiofonici Maurizio Rossato e Giancarlo Cattaneo, la cantautrice Flo Cangiano.