18:04:51 E’ stata archiviata la posizione di due medici dell’ospedale di Maddaloni coinvolti nell’inchiesta aperta per la morte di Filippo Ruocchio, un 42enne di Marcianise deceduto dopo un incidente avuto mentre era in sella al suo motorino.

Il provvedimento arriva dopo una lunga fase istruttoria fatta di consulenze medico-legali e numerose udienze, che ha permesso ai legali di fiducia dei sanitari Elpidio Garzillo e Edoardo Tontoli, di far piena luce sull'intera vicenda processuale. I medici in servizio presso l'ospedale di Maddaloni all'epoca dei fatti, sono stati indagati per omicidio colposo per presunte negligenze ed omissioni, che causarono il decesso del paziente. 

La tesi difensiva ha dimostrato come l’operato dei sanitari abbia rispettato tutte le procedure e standard in ambito medico-sanitario, nazionali ed internazionali. 

Il decreto di archiviazione, infatti, ha confermato ampiamente quanto sostenuto dai difensori nell'arco del procedimento penale, instaurato presso il Tribunale di S. Maria C.V.: l'assenza di qualsiasi profilo di responsabilità colposa penalmente rilevante. 

 

 

Marzo 2019
DLMMGVS
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

Articoli più letti

LA LEGGE - De Pascale: da oggi la Region…

23-03-2019 Hits:206 Campania Focus La Redazione

11:39:46 NAPOLI. “La legge oggi approvata rappresenta un punto di svolta sul territorio regionale per una corretta e consapevole convivenza tra persone ed animali.  

Read more

ALVIGNANO - Arriva l’I.C. ‘Mario Bos…

23-03-2019 Hits:214 Notizie La Redazione

11:44:43 L’Istituto Comprensivo “Dario Santamaria” di Alvignano, nello specifico gli alunni del corso ad indirizzo musicale, saranno impegnati nei giorni di lunedì 25 e martedì 26 marzo prossimo nel gemellaggio...

Read more

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Evade i dom…

23-03-2019 Hits:241 Cronaca La Redazione

11:50:10 In Santa Maria Capua Vetere, i Carabinieri della sezione radiomobile del locale Comando Compagnia hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di evasione, DI VASTO Davide, cl. 88...

Read more