17:17:54 CASERTA. Con avviso n. 19943 del 29 novembre 2018, l’Agenzia del Demanio – Direzione Regionale della Campania – ha reso noto, con il lotto n. 16, che intende alienare il Padiglione “Demanio Trieste” (CED 0133) – con ingresso dalla Piazza Dante n. 10 - Locale Commerciale - al prezzo base d’asta di euro 1.071.800,00.

L’immobile in dismissione, è già stato dichiarato di interesse storico-architettonico, con decreto n. 378 del 2017.

In tale struttura, dal 1867 insiste, con la denominazione #CircoloNazionale, il sodalizio più antico della Città e della Provincia, il cui primo statuto è del 1861, quando la originaria denominazione “Casina Militare”, voluta da Ferdinando II di Borbone, nel 1858, per la foresteria militare, venne mutata in “Casina Nazionale”, con la finalità di promuovere, facilitare e allargare le relazioni tra il diffusissimo ambiente militare e quello civile.

Da allora il Circolo, che ha dato ospitalità a personalità storiche di rilievo, è il parterre sulla città, il luogo del confronto, la sosta preferita di tanti casertani, la vetrina di un territorio che, malgrado ogni notizia negativa, lotta e resiste. Negli anni, il Circolo è diventato, anche per la centralità della sede, il punto di riferimento del dibattito culturale in Città, il luogo di passaggio e di presenza di numerosi intellettuali che hanno trovato nell’ambiente il fervido contesto del dibattito e del confronto aperto a singoli ed associazioni.

Caserta ed il Circolo Nazionale sono da sempre intimamente connessi, attraverso la Piazza Dante (già della Casina) che è la sintesi della Casertanità e dell’impegno civile e sociale del nostro territorio.

Considerato che, l’11 gennaio 2019 alle ore 12,00, scade il termine ultimo per la presentazione delle offerte di acquisto, lo scrivente cittadino e consigliere comunale, chiede al Signor #Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale di avviare una convocazione ad horas del Civico Consesso, di compulsare il Prefetto, il Demanio, il Mibac, la Soprintendenza, il Ministero della Difesa, il Coordinamento delle Associazioni cittadine (Coasca), l’Istituto locale di Storia Patria, per avviare ogni attività utile ed ultima per la conservazione del prestigioso sodalizio e per preservare la nostra comunità da una ulteriore perdita di storia e di identità.

Stringa, il Sindaco, la Città intorno al Circolo Nazionale. 

Con tutto il rispetto per qualsivoglia catena commerciale o altra attività interessata ai locali, Caserta ha bisogno di tutelare le ultime tracce importanti del suo illustre passato, sarà questa l’occasione per rilanciare il clima di disaffezione e di sfiducia, solidificando l’appartenenza ad un territorio meraviglioso che nessuno potrà considerare in dismissione e svendita?  

Antonio Ciontoli, consigliere comunale

 

 

Marzo 2019
DLMMGVS
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

Articoli più letti

CASERTA - Educazione alla legalità, il …

21-03-2019 Hits:62 Notizie La Redazione

Venerdì 22 marzo p.v.. alle ore 10.30, presso l’Aula Magna del Liceo Pietro Giannone di Caserta, il Direttore della Direzione Investigativa Antimafia, Generale di Divisione Giuseppe Governale, terrà una conferenza...

Read more

MONDRAGONE - L'assessore Gravano lascia …

20-03-2019 Hits:242 Politica La Redazione

18:59:19 MONDRAGONE. Illustrissimo Signor Sindaco, dopo l'adesione al Gruppo dei Moderati dell'Assessore Francesca Gravano, il Gruppo Consiliare ha condiviso con la stessa, alla luce del venir meno del presupposto che...

Read more

ASPETTANDO LA FESTA DELLA MUSICA – Gio…

20-03-2019 Hits:161 caserta & dintorni La Redazione

17:06:53 CASERTA. La primavera alla Reggia inizia con due manifestazioni in programma giovedì e venerdì prossimi.

Read more