19:47:43 Oggi da Consigliere ho chiesto al Sindaco di attivarsi affinché il Disastro causato dalla A.E.G. spa nella gestione dei canoni idrici non produca un effetto DISASTROSO sulle casse del Comune ed un Salasso ai nostri concittadini.

Come più volte ribadito in tutte le sedi possibili, L’A.E.G. spa a mio avviso sta reiteratamente creando un danno erariale al Comune e gravi danni economici anche ai nostri cittadini.

Vista l’enormità, in numero ed in importi, delle cartelle idriche recapitate ai nostri concittadini, stante l’obbligo di pagare un SERVIZIO, se effettivamente Fornito, visto che:

  1. Si evidenziano numerosi errori Palesi nelle cartelle consegnate che Obbligatoriamente indurranno MOLTISSIMI ad impugnare le stesse a mezzo di ISTANZA IN AUTOTUTELA, per esaminare le quali non c’è obiettivamente il tempo materiale.

2.     il SILENZIO non può essere considerato come ASSENSO all’Istanza di Autotutela presentata .

  1. la presentazione dell’istanza non interrompe i termini utili per la proposizione del ricorso alla Commissione tributaria competente, per cui, l’atto resta ancora valido in assenza di un espresso annullamento e se siamo vicini alla scadenza dei termini per la proposizione del ricorso è bene affrettarsi al presentarlo.
  2. D i conseguenza NUMEROSISSIMI saranno i RICORSI ed altrettanto NUMEROSI saranno le sentenze positive, con GRAVE DANNO Per IL COMUNE ma anche per i CITTADINI, e grande Soddisfazione SOLO per gli Avvocati.

 

CHIEDO

AL SINDACO UN DECRETO D’URGENZA per la SOSPENSIONE DEI TERMINI DI PAGAMENTO DELLE CARTELLE EMESSE affinché gli organi competenti siano in gradi di porre Rimedio a QUESTO:

  1. DISASTRO ANNUNCIATO per il Comune
  2. Salasso per i Cittadini

 

Almeno questo, dal colui che da cittadino e da candidato a Sindaco tanto si è speso per il problema ACQUA di Casale, dopo 4 ANNI di mandato.!!

 

il Consigliere

Ing. Francesco De Angelis