Contenuto Principale
Ricerca personalizzata

 

 

VERSO LE REGIONALI – Fi e Ncd “ingolfati” a Caserta. Santangelo, Caturano e Pascarella si scaldano a Maddaloni. Bosco jr mina vagante sull’Appia

CASERTA. Nonostante manchi quasi un anno all’appuntamento, ormai nel mondo politico non si parla d’altro che di elezioni regionali. La scomparsa della Provincia, ha aumentato gli appetiti, facendo lievitare vertiginosamente il numero dei possibili candidati per Palazzo Santa Lucia.

Leggi tutto: VERSO LE REGIONALI – Fi e Ncd “ingolfati” a Caserta. Santangelo, Caturano e Pascarella si...

CASAPULLA - Luigi Bosco è il candidato più votato d’Italia, la conferma arriva dalla Sardegna

Luigi BoscoCASAPULLA. A poco più di un mese dalla vittoria da record alle elezioni amministrative della lista ‘Casapulla Domani’, capeggiata dal primo cittadino Michele Sarogni, in questi giorni è emerso un dato che rende l’affermazione ancora più bella ed unica.

L’attuale vicesindaco, Luigi Bosco, con le 1152 preferenze ottenute alla tornata elettorale dello scorso 25 maggio, è il candidato alla carica di consigliere comunale più votato d’Italia.

Lo straordinario record ottenuto dal giovane avvocato di Casapulla è stato messo in risalto addirittura dal quotidiano ‘La nuova Sardegna’.

Un giornalista della testata isolana, infatti, ha menzionato Bosco e la sua straordinaria affermazione elettorale, in un suo articolo, per smentire Marianna Pulino, attuale vicesindaco di Sorso in provincia di Sassari, che con 1091 preferenze si dichiarava la candidata al consiglio comunale più votata d’Italia. Insomma, il record ottenuto dal vicesindaco di Casapulla ormai ha fatto il giro di tutta la nazione.

Il suo è stato un risultato eclatante, frutto di un lavoro tenace e capillare effettuato su tutto il territorio comunale.

Leggi tutto: CASAPULLA - Luigi Bosco è il candidato più votato d’Italia, la conferma arriva dalla Sardegna

CURTI – Caos nella sezione 5, Raiano presenta ricorso contro l’elezione di Di Rauso: prima udienza a fine anno

Chicco CeceriCURTI. A un mese esatto dall’elezioni comunali di Curti, che hanno decretato la vittoria del sindaco Michele Di Rauso, con un solo voto di scarto, sono giunte le notifiche per i due ricorsi presentati dal candidato a sindaco della lista Trasparenza e Legalità, Antonio Raiano, così come dallo stesso annunciato subito dopo lo spoglio. I due ricorsi sono giunti nelle mani di tutti gli eletti e in quelle dei controinteressati. La prima udienza è stata fissata a fine anno. Dunque ci vorrà ancora un pò di tempo prima che il Tar di Napoli si pronunci sulla vicenda e decida sul da farsi. Dalle carte si evince che i firmatari del ricorso hanno chiesto o la correzione del risultato elettorale con la proclamazione a sindaco di Raiano, oppure l’annullamento delle elezioni e cioè significa che i curtesi potrebbero essere richiamati al voto.

Leggi tutto: CURTI – Caos nella sezione 5, Raiano presenta ricorso contro l’elezione di Di Rauso: prima...

CASAL DI PRINCIPE - Natale proclamato sindaco, ma per il consiglio si deve attendere la sezione 11. Giunta, tutti i nomi in corsa

Renato NataleCASAL DI PRINCIPE. Renato Natale è il nuovo sindaco di Casal di Principe. In Comune, dopo lo schiacciante successo riportato contro Enricomaria Natale c’è stata, infatti, la proclamazione del medico, ma non del consiglio comunale, dal momento che non è ancora terminato il conteggio dei voti della sezione 11.

Leggi tutto: CASAL DI PRINCIPE - Natale proclamato sindaco, ma per il consiglio si deve attendere la sezione...

PD - Picierno e Caputo proclamati a Bruxelles, si schiudono le porte di Roma per la Sgambato e di Santa Lucia per la Esposito

CASERTA. Pina Picierno e Nicola Caputo sono ufficialmente eurodeputati. Ai due protagonisti casertani della cavalcata a Bruxelles, infatti, è stato notificato il decreto che certifica la loro elezione.

Leggi tutto: PD - Picierno e Caputo proclamati a Bruxelles, si schiudono le porte di Roma per la Sgambato e di...

SEL - Castel Volturno e Casal di Principe due vittorie decisive per il riscatto del territorio

Con i ballottaggi di Castel Volturno e Casal di Principe si è chiusa una tornata elettorale amministrativa che ha visto al voto un terzo dei comuni della nostra provincia. Oltre ai soddisfacenti risultati raggiunti nei comuni al di sotto dei 15.000 abitanti, dove già quindici giorni fa il responso delle urne ci ha consegnato diversi amministratori locali, il dato straordinario è senz'altro rappresentato dalle vittorie nette e senza appello di Dimitri Russo a Castel Volturno e Renato Natale a Casal di Principe.

Leggi tutto: SEL - Castel Volturno e Casal di Principe due vittorie decisive per il riscatto del territorio

PORTICO DI CASERTA - Ecco l’esecutivo di Massaro, Carlo Benincasa presidente del Consiglio comunale e Pierfrancesco Morrone capogruppo di maggioranza

PORTICO DI CASERTA. Ecco la giunta che il sindaco di Portico di Caserta Gerardo Massaro presenterà questa sera nel corso del primo consiglio comunale.

Leggi tutto: PORTICO DI CASERTA - Ecco l’esecutivo di Massaro, Carlo Benincasa presidente del Consiglio...

FORZA ITALIA - Sconfitta elettorale a Caserta, D’Anna: Da Antropoli dichiarazioni farneticanti

CASERTA. “Sono molti i dirigenti e i militanti di Forza Italia in provincia di Caserta che tuttora si interrogano su quale sia la funzione della triade di coordinatori nominata a dirigere il partito dal… nominato coordinatore regionale Domenico De Siano.

Leggi tutto: FORZA ITALIA - Sconfitta elettorale a Caserta, D’Anna: Da Antropoli dichiarazioni farneticanti

COMUNALI – Vitale: Un risultato storico per il Partito Democratico che dopo anni di strapotere del centrodestra, si conferma prima forza politica

CASERTA. "Nei fatti il Partito Democratico è oggi il primo partito politico della provincia di Caserta dopo anni di strapotere del centrodestra. Lo storico risultato raggiunto alle europee è stato completato ieri dal ballottaggio di Castel Volturno e Casal di Principe e ci consegna, da subito, la gestione di due comuni simbolo della nostra terra".

Leggi tutto: COMUNALI – Vitale: Un risultato storico per il Partito Democratico che dopo anni di strapotere...

GIOVANI DEMOCRATICI – Europee e amministrative: per il Pd la svolta arriva dagli under 30

CASERTA. È evidente che questa tornata elettorale ci ha consegnato un quadro politico nuovo. Un Partito Democratico in forte crescita, con un quadro istituzionale totalmente mutato e tantissime amministrazione targate Pd.

Leggi tutto: GIOVANI DEMOCRATICI – Europee e amministrative: per il Pd la svolta arriva dagli under 30

CASAPULLA - Luigi Bosco ringrazia i cittadini: Ora passiamo ai fatti e alla concretezza

Luigi BoscoCASAPULLA. ‘Mister preferenze’ della provincia di Caserta, Luigi Bosco, ringrazia pubblicamente i 1152 cittadini di Casapulla che lo hanno votato in occasione delle elezioni comunali dello scorso 25 maggio. “Cari concittadini – scrive il nuovo vicesindaco di Casapulla (la nomina sarà ufficializzata giovedì sera durante il primo consiglio comunale dell’amministrazione diretta dal primo cittadino Michele Sarogni) l’affetto che mi avete sincerato alle scorse elezioni comunali è impagabile e merita quantomeno un doveroso e sentito ringraziamento.

Il risultato elettorale di ‘Casapulla Domani’ prima e quello mio personale poi hanno fatto sì che si parlasse della nostra cittadina in tutta la Provincia, tale la portata dello stesso. E’ tutto merito vostro e della convinta ed inequivocabile attestazione di fiducia che mi avete tributato. Non basterebbero centinaia di manifesti per ringraziare personalmente tutti coloro che hanno creduto in questo progetto, così come non basterebbero le parole per far comprendere a tutti quanto sia riconoscente.

Molto spesso questa parola viene artatamente trascurata, spindendosi a considerare i dati elettorali come unico ed esclusivo frutto del proprio lavoro.

Leggi tutto: CASAPULLA - Luigi Bosco ringrazia i cittadini: Ora passiamo ai fatti e alla concretezza

CASAL DI PRINCIPE - Casal di Principe è in una nuova era: arrivano anche gli auguri di Saviano per il trionfo di Renato Natale

CASAL DI PRINCIPE. “Casal di Principe è in una nuova era: Renato Natale sindaco”. Partecipa con questo post sulla sua pagina Facebook lo scrittore Roberto Saviano alla vittoria di Renato Natale dopo il turno di ballottaggio.

Leggi tutto: CASAL DI PRINCIPE - Casal di Principe è in una nuova era: arrivano anche gli auguri di Saviano...

CASAL DI PRINCIPE – Qui la camorra ha perso: lo striscione fuori al comitato del sindaco Natale. Assunta Tartaglione e Vitale si godono il trionfo

CASAL DI PRINCIPE. La vittoria di Renato Natale a Casal di Principe è stata accolta da tutti come il trionfo della legalità sulla criminalità organizzata,

Leggi tutto: CASAL DI PRINCIPE – Qui la camorra ha perso: lo striscione fuori al comitato del sindaco Natale....

CASAL DI PRINCIPE - Renato Natale elegge 5 uomini per lista, Enricomaria Natale trascina solo Petrillo: ecco il nuovo consiglio

Renato NataleCASAL DI PRINCIPE. Sono dieci i seggi che sono andati a Renato Natale, cinque per ciascuna delle due liste che lo hanno sostenuto. Nello specifico, i cinque consiglieri di Casale Rinasce sono Antonio Natale, Maria Letizia, Gianluca Corvino, Stefano Coronella e Mario Schiavone, mentre i cinque consiglieri di Ricostruiamo sono Amedeo Capasso, Marisa Diana, Ludovico Coronella, Saverio Esposito e Giuseppe Diana per la maggioranza.

All’opposizione siederanno Enricomaria Natale, Vincenzo Martino, Luigi Petrillo di Avanti Casale, i due candidati sindaci Elisabetta Corvino e Vincenzo Simeone e uno tra Vincenzo Noviello della lista Primavera Casale, collegata alla Corvino, e Francesco De Angelis, candidato sindaco de L’Alternativa e Insieme per Casale.

I due candidati, allo stato attuale, nell’attribuzione dei seggi, sono divisi da mezzo punto percentuale.

Leggi tutto: CASAL DI PRINCIPE - Renato Natale elegge 5 uomini per lista, Enricomaria Natale trascina solo...

BALLOTTAGGIO – Crolla l’affluenza, a Casale più di mezzo paese non vota. A Castelvolturno solo 1/3 al seggio

Più di mezzo paese non vota a Casal di Principe. Alla chiusura dei seggi, infatti, alle urne si è recato appena il 45,88% degli aventi diritto contro il 74,62% del primo turno.

Leggi tutto: BALLOTTAGGIO – Crolla l’affluenza, a Casale più di mezzo paese non vota. A Castelvolturno solo...

BALLOTTAGGIO – Affluenza dimezzata alle 19: ecco i dati

Affluenza dimezzata quasi rispetto al primo turno alle ore 19. A Casal di Principe ha votato il 29,18% contro il 55,68% del primo turno.

Leggi tutto: BALLOTTAGGIO – Affluenza dimezzata alle 19: ecco i dati

BALLOTTAGGIO – Flop affluenza, alle 12,00

Affluenza negative per il ballottaggio nei due comuni della Provincia alle ore 12,00. Al di sotto di 5 punti percentuale nei confronti del voto del 25.

Leggi tutto: BALLOTTAGGIO – Flop affluenza, alle 12,00

CASAL DI PRINCIPE - Flop affluenza, votano meno di 1000 persone alle 11

 

CASAL DI PRINCIPE.- Flop affluenza a Casal di Principe. Alle 11, infatti hanno votato meno dimise persone rendendo impossibile ogni forma previsione.

Leggi tutto: CASAL DI PRINCIPE - Flop affluenza, votano meno di 1000 persone alle 11

EUROPEE 2014 - Il 30% dei Sannicolesi sceglie il M5S

Come sostenitori del MoVimento 5 Stelle non possiamo fare altro che essere soddisfatti del risultato ottenuto a San Nicola la Strada in questa tornata elettorale. Raggiungere il 30% dei voti validi significa aver ottenuto il 9% in più rispetto alla media nazionale ed è un  risultato in crescendo per il gruppo locale del M5S, visto le scorse politiche dove il M5S ottenne il 27%, sicuramente segno del buon lavoro svolto sul territorio, nonostante la mancata rappresentanza in consiglio comunale.

Leggi tutto: EUROPEE 2014 - Il 30% dei Sannicolesi sceglie il M5S

ELEZIONI - Vittoria del Pd alle Europee per Rocca D’Evandro

ROCCA D’EVANDRO. Alle ultime elezioni europee il Partito Democratico ha letteralmente trionfato, ottenendo oltre il 40% dei consensi espressi dagli elettori. Con il voto del 25 Maggio 2014 si è raggiunto un risultato storico, come affermato dal leader Renzi, e nella stessa Rocca d’Evandro il PD ha raggiunto quota 649 voti, circa il 31% del totale.

Leggi tutto: ELEZIONI - Vittoria del Pd alle Europee per Rocca D’Evandro

CASAL DI PRINCIPE - Natale Vs Natale: ecco i due consigli comunali se vince Renato o Enricomaria. 11 seggi in ballo

CASAL DI PRINCIPE. Al di la della sfida tra i due Natale, Renato ed Enricomaria, nel ballottaggio di domenica in palio ci sono anche i posti per il nuovo consiglio comunale. Dal successo del candidato sindaco, dipenderà, infatti, anche la composizione dei sedici che siederanno nel parlamentino casalese. Allo stato attuale sono solo sette i consiglieri che, indipendentemente da come andranno le cose, sono certi della loro casella. Si tratta di Antonio Natale, Maria Letizia di Casale Rinasce, di Amedeo Capasso di Ricostruiamo, dei due candidati sindaci perdenti Elisabetta Corvino e Vincenzo Simeone, e dei due consiglieri di Avanti Casale Luigi Petrillo e Vincenzo Martino.

Leggi tutto: CASAL DI PRINCIPE - Natale Vs Natale: ecco i due consigli comunali se vince Renato o Enricomaria....

CASAL DI PRINCIPE - Renato Natale: Non sono un uomo al comando

Renato NataleCASAL DI PRINCIPE. “Nessun accordo con altri gruppi dirigenti – precisa Renato Natale – non significa e non deve significare un solo uomo al potere. Ho detto fin dall'inizio, che ho intenzione di essere solo un punto di riferimento, cercherò di tracciare linee anziché divisioni e di fare in modo che tutte le intelligenze della città possano esprimersi al meglio. Vogliamo portare avanti un progetto di riconciliazione cittadina, quindi saremo aperti al dialogo con tutte le forze positive della città.

“Non a caso – fa notare il medico e volontario – il primo punto del nostro programma è quello di rendere la casa comunale, una casa comune, dove la comunità tutta, non solo i loro referenti politici eletti, partecipano alla ricostruzione e alla rinascita della città. Abbiamo previsto strumenti come la banca del tempo, forum dei giovani e le consulte. Chiederemo ai cittadini, ai comitati di quartiere, alle associazioni, di mettere a disposizione a titolo gratuito una parte del loro tempo per aiutarci a risolvere le questioni comuni e a prendere decisioni il più vicino possibile ai bisogni reali della collettività. Proprio per questo rinuncerò alla mia indennità di sindaco”. “Anche perché – ribadisce il candidato sindaco – non è mia intenzione rinchiudermi tutto il tempo tra quattro mura, dietro una scrivania e sopra una poltrona.

Leggi tutto: CASAL DI PRINCIPE - Renato Natale: Non sono un uomo al comando

CASAPULLA - Quasi fatta per la giunta: in pole Bosco, Fortunato, Buro e Tecchia. Sorbo presidente del consiglio. Prima assise il 12 giugno

CASAPULLA. Si dovrebbe celebrare il prossimo 12 giugno il primo consiglio comunale dell’era Sarogni. In quella data il neo primo cittadino ufficializzerà anche la sua squadra di governo.

Leggi tutto: CASAPULLA - Quasi fatta per la giunta: in pole Bosco, Fortunato, Buro e Tecchia. Sorbo presidente...

PD CASERTA - L'analisi di De Michele: sgretolato l'asse Del Gaudio-Zinzi: ormai siamo maggioranza in città

Franco De MicheleAd una settimana dal voto del 25 maggio, mi pare utile sottolineare alcuni punti poco evidenziati nei commenti di questi giorni. Mi riferisco non solo al risultato provinciale del PD, di per se straordinario, ma, in particolare, a quello emerso a Caserta città', che, a mio avviso, assume un significato politico ancor più evidente. Infatti, a Caserta il Partito Democratico raccoglie un risultato eccezionale che ribalta, confermando pienamente la crisi della amministrazione di centrodestra, le posizioni di consenso politico in Città.

Il PD raccoglie il 34,36 % a fronte del già ottimo 22,54 % delle politiche di un anno fa.

Leggi tutto: PD CASERTA - L'analisi di De Michele: sgretolato l'asse Del Gaudio-Zinzi: ormai siamo maggioranza...

CASAL DI PRINCIPE – Elisabetta Corvino “libera” i suoi elettori: votate chi volete al ballottaggio, ma votate

Elisabetta CorvinoCASAL DI PRINCIPE. In questi giorni la massiccia partecipazione popolare alla vita politica di Casal di Principe ha dimostrato che la passione e l’entusiasmo che abbiamo  trasmesso sono in grado di accendere gli animi e le emozioni dei nostri cittadini.

Rivolgo l’invito a tutti  gli elettori di continuare nel solco di quella partecipazione e di quella libertà che hanno contraddistinto questa campagna elettorale.

  Il percorso di cambiamento, che abbiamo coraggiosamente portato avanti in questi mesi, non si ferma qui:  i candidati delle liste PrimaVera Casale e Progetto Casale hanno rifiutato ogni forma di apparentamento e di accordo elettorale per rafforzare quel rigore morale che deve fare alta la Politica locale.

Invito, pertanto, tutti i cittadini  a recarsi alle urne l’8 giugno per scegliere ognuno, ed in piena libertà, il Sindaco di Casal di Principe, ritenendo, così di dimostrare coerenza e credibilità anche in questo ballottaggio, oltre che maturità e senso di responsabilità verso le Istituzioni. 

Leggi tutto: CASAL DI PRINCIPE – Elisabetta Corvino “libera” i suoi elettori: votate chi volete al...

CASAL DI PRINCIPE - Renato Natale: “Ecco perchè non ci siamo apparentati con nessuno”

Renato NataleCASAL DI PRINCIPE. Nessun apparentamento e nessun accordo ufficiale o ufficioso con gli altri schieramenti per Renato Natale: “Abbiamo deciso all'unanimità di fare quello che espressamente ci chiedeva la gente che, subito dopo il voto, incontravamo per strada. I cittadini sono stanchi del politichese, dei vecchi modi di fare politica e vogliono che alla guida della città ci sia un gruppo, competente e unito, che possa amministrare per tutti e cinque anni, senza nessun condizionamento da interessi di parte”.

La decisione, non è stata presa alla scadenza del termine utile per gli apparentamenti né dopo incontri a porte chiuse con altre forze politiche, ma a poche ore dai risultati del primo turno, quando il candidato sindaco e circa 50 dei suoi sostenitori si sono riuniti un'assemblea pubblica e democratica.

Chiusa subito la questione apparentamenti, Renato Natale non ha perso tempo e ha continuato a chiedere sostegno agli elettori alla sua maniera: ascoltandone i bisogni, illustrandogli il programma e incontrandoli per strada, nei bar e nelle piazze.

Leggi tutto: CASAL DI PRINCIPE - Renato Natale: “Ecco perchè non ci siamo apparentati con nessuno”

CASAL DI PRINCIPE - Da Torre no al lavoro ai Casalesi, Corvino contro la compagna di partito Raia: che fai condizioni le gare... Chiesto l'intervento del segretario regionale Tartaglione

CASAL DI PRINCIPE. «Chiederemo l’intervento del segretario regionale Assunta Tartaglione: queste persone non possono rappresentare il Partito democratico». Netta la posizione del coordinatore del Pd di Casal di Principe Carlo Corvino e dell’intero esecutivo contro il manifesto pubblicato da Loredana Raia, candidato sindaco dei democratici a Torre del Greco, che ha fatto affiggere un manifesto “Lavoro ai torresi e non ai casalesi”. «Cosa significa questo manifesto? Che la nostra brava Raia condizionerà le gare d’appalto per non far vincere le ditte di Casal di Principe? – si chiede provocatoriamente – la legge dice in maniera chiara che, chiunque può partecipare alle gare e, chiunque le può vincere se ha determinati requisiti e determinate caratteristiche inserite nel bando. La provenienza geografica, e questo Raia dovrebbe saperlo bene, non rappresenta un elemento ostativo per perdere un appalto.

Leggi tutto: CASAL DI PRINCIPE - Da Torre no al lavoro ai Casalesi, Corvino contro la compagna di partito...

CASAL DI PRINCIPE - L’Alternativa e Insieme per Casale danno mandato a De Angelis di scegliere chi sostenere al ballottaggio: ma siamo pronti a rimanere a casa

CASAL DI PRINCIPE. Tutti i candidati e i promotori delle liste Insieme per Casale e L’Alternativa hanno sottoscritto un documento con il quale danno mandato al loro candidato sindaco Francesco De Angelis di valutare chi sostenere, e se sostenere qualcuno, nel turno di ballottaggio. Ecco il testo del documento:

Le elezioni di domenica 25 maggio scorso hanno decretato un dato incontrovertibile: a Casal di Principe c’è l’Alternativa. Il cartello con le due liste (L’Alternativa e Insieme per Casale) guidate dal sindaco Francesco De Angelis ha raccolto circa il 10% dei consensi, collocandosi come una forza importante all’interno dello scacchiere cittadino. Questo risultato è stato possibile grazie all’impegno di tutti. Insieme e L’Alternativa sono una squadra che intende andare avanti anche dopo queste amministrative, dal momento che ha un disegno per Casal di Principe chiaro da realizzare. Chi pensa di poter pescare nel nostro elettorato liberamente, senza dirci cosa ha intenzione di fare del nostro programma si sbaglia di grosso.

Leggi tutto: CASAL DI PRINCIPE - L’Alternativa e Insieme per Casale danno mandato a De Angelis di scegliere...

CASAL DI PRINCIPE - Ufficiale, scaduti i termini: nessun apparentamento. Domenica prossima sarà Natale vs Natale

CASAL DI PRINCIPE. Domenica prossima la sfida per la conquista della fascia tricolore sarà tra Renato Natale, più votato al primo turno, ed Enricomaria Natale, seconda forza uscita dalle urne lo scorso 25 maggio.

Leggi tutto: CASAL DI PRINCIPE - Ufficiale, scaduti i termini: nessun apparentamento. Domenica prossima sarà...

SANTA MARIA CAPUA VETERE - Maurizio Capitelli: vincono lavoro e coerenza, Pd primo partito in città

Maurizio CapitelliSiamo orgogliosi del risultato elettorale del 25 maggio che ci consegna un'Italia che vuole, con coraggio e determinazione, rialzarsi e combattere una crisi senza precedenti. Un'Italia che assegna questo compito al Partito Democratico, ben comprendendo che è l'unico grande vero partito in grado di arginare derive populiste, parlare con autorevolezza in Europa, riattivare circuiti virtuosi per l'economia italiana.

Siamo orgogliosi, come partito democratico sammaritano, perché la nostra città ha votato in sintonia con il dato nazionale,  premiando  il lavoro di una classe dirigente e di un'amministrazione coerenti e responsabili. Gli elettori hanno protestato contro  il M5s, che, nonostante la presenza di un senatore in città, perde più di 700  voti, rispetto alle politiche 2013. Forza Italia, nonostante abbia ottenuto più consensi rispetto al dato nazionale, vede anche a Santa Maria C. V. , dimezzare i suoi voti, segno che il declino e la polverizzazione del partito padronale e' davvero inarrestabile. Gli altri partiti non hanno convinto e anche da noi hanno avuto un'accoglienza piuttosto tiepida.

Leggi tutto: SANTA MARIA CAPUA VETERE - Maurizio Capitelli: vincono lavoro e coerenza, Pd primo partito in città

Ricerca / Colonna destra

Meteo Campania